Fondazione Re Manfredi
Andrea Prencipe

Andrea Prencipe

Premio Speciale Città di Manfredonia

Nato a Manfredonia nell’aprile del 1968, è un esperto di fama internazionale sui temi della gestione strategica dell’innovazione tecnologica e organizzativa.

Dopo la Laurea con lode in Economia e Commercio presso l’Università G. d’Annunzio di Pescara, consegue il Master in Management dell’Innovazione presso la Scuola Superiore S. Anna di Pisa, il Master in Gestione dell’Innovazione Tecnologica e il dottorato di ricerca in strategie tecnologiche presso la Science Policy Research Unit dell’Università del Sussex. Professore ordinario di Organizzazione e Innovazione, è stato anche ‘visiting professor’ presso la Rotterdam School of Management e presso la BI School of Management di Oslo.

È stato, inoltre, Associate Dean for International Development della LUISS Business School, delegato del rettore per lo sviluppo internazionale del Dipartimento di Impresa e Management, coordinatore della Lauree Magistrali del Dipartimento di Impresa e Management della LUISS. Prencipe è stato invitato come relatore presso la Harvard Business School e quella del Michigan (USA), la London Business School, la Cass Business School della City University, la Oxford University (Gran Bretagna), l’Università di Linköping (Svezia).

La sua attività di ricerca, incentrata sui temi dell’organizzazione dell’innovazione, organizzazioni project-based, e sulle relazioni tra capitale sociale e processi innovativi, gli ha fruttato diversi premi e riconoscimenti.


I suoi lavori sono stati pubblicati in riviste internazionali specializzate, come Administrative Science Quarterly, Industrial and Corporate Change, Organization Science, California Management Review, e lui stesso è Associate Editor del Journal of Management Studies e siede nell’editorial board di Organization Science, Strategic Management Journal, Economia e Politica Industriale, Industrial and Corporate Change, International Journal of Project Management, Long Range Planning, e Research Policy.
È stato coordinatore locale di progetti finanziati nell’ambito del FIRB 2003, FIRB 2005 e PRIN 2007; coordinatore nazionale di un progetto PRIN 2005; coordinatore di progetti di ricerca finanziati da enti regionali e imprese private.

La sua carriera ricchissima di affermazioni lo ha portato, dopo l’incarico di Prorettore Vicario della LUISS “Guido Carli” nel 2016, ad ottenere nel giugno 2018 la nomina a Rettore di quello stesso Ateneo, una delle più prestigiose Università a livello mondiale. Dal 2019 fa anche parte del Comitato scientifico del Centro Studi Confindustria e di quello della Fondazione ENEL.